quanto valgono i diamanti gialli

Quanto valgono i diamanti gialli?

Sul mercato ci sono tantissimi tipi di diamanti diversi. Dai più puri diamanti, trasparenti, fino ai diamanti colorati pieni di sfumature. C’è soltanto l’imbarazzo della scelta, in quanto ci sono diamanti pronti per qualsiasi uso e preferenza!

Nonostante questo, ci sono dei diamanti particolari che affascinano e spopolano all’interno del mondo della gioielleria: i cosiddetti diamanti gialli. Possono essere di diverso tipo, ma è il loro colore così particolare, che può variare in base alle sue sfumature, a renderli così richiesti. Ma quanto valgono e come sono fatti?

Come sono fatti i diamanti gialli

Inizialmente, basti pensare che uno dei criteri per indicare il valore di un diamante, sia la purezza o la sfumatura di colore. Secondo gli esperti, infatti, vi è una scala di valori in base alla loro colorazione, che va dal diamante più puro incolore (indicato con la lettera D) fino ai diamanti di colore giallo o marrone, meno puri (indicati con le lettere da S a Z).  Si può ben immaginare come in questo grande schema vi si possano trovare diverse sfumature e, di conseguenza, diversi tipi di diamanti.

Però questo ci può far capire una cosa, in particolare: ovvero, come i diamanti gialli non siano di questo colore così inusuale a causa di una colorazione vera e propria del gioiello. Infatti, quella colorazione è data dalla presenza di alcuni difetti e sfumature, le quali rendono il gioiello in sé più impuro. In base a queste considerazioni, si può facilmente poter comprendere come venga calcolato il valore e il prezzo sul mercato dei diamanti, in base a questo criterio. Ad esempio, diamanti appartenenti alle fasce di analisi più alte, come in quelle indicate con D, E, F, saranno più costosi. Al contrario, i diamanti più impuri delle fasce più basse, come quelli gialli, saranno più economici.

Il valore dei diamanti gialli

Ovviamente, non può risultare così semplice poter valutare al meglio un diamante, in quanto ci sono tantissimi altri elementi da avere in considerazione. Di conseguenza, per poter comprendere alla perfezione il valore di un diamante è sempre meglio riferirsi a un esperto del settore, il quale potrà dedicare le sue attenzioni al tuo scopo e darti una risposta certa. Tuttavia, è possibile poter capire, in maniera molto generica, come i diamanti gialli non siano molto costosi.

Nonostante il loro costo meno elevato rispetto agli altri, sono abbastanza richiesti da parte del pubblico. Le ragioni sono varie e di diverso tipo, ma principalmente viene scelto per un mero fattore estetico e funzionale: grazie alle loro sfumature particolari, è possibile poterli abbinare ad alcuni metalli, utilizzati frequentemente, come l’oro bianco. Per questo motivo, sono molto utilizzati nella produzione generale di gioielli e oggetti di lusso generici e, di conseguenza, molto richiesti. Se desideri possedere un diamante di questo tipo o vorresti scoprire il valore di questa pietra preziosa puoi affidarti alle mani di un esperto e richiedere una consultazione.